News

Emergenza Covid-19 - Attività agricole e silvio-pastorali

Emergenza Covid-19 - Attività agricole e silvio-pastorali

18/04/2020
Si precisa che gli spostamenti per lo svolgimento delle attività citate possono avvenire soltanto per ragioni di assoluta urgenza e necessità riverberanti effetti negativi sul piano igienico-sanitario e della salubrità degli ambienti silvo-pastorali e agricoli, esigenze non altrimenti procrastinabili se non con grave danno per la salute pubblica complessivamente intesa.
Inoltre, si rappresenta che la predetta nota esplicativa non riguarda le attività di raccolta della legna da tagli di autoconsumo e a uso familiare, usi civici hobbistici e dopo-lavoristici.
Si prega di assicurare la massima diffusione di quanto sopra riportato. Inoltre, in relazione alla medesima nota, dove si chiarisce che "coloro che effettueranno gli spostamenti in argomento comunicheranno al Comune dove è ubicato il terreno, le esigenze dello spostamento – necessità di svolgere alcune lavorazioni, come potature di piante, raccolta di prodotti, esecuzione di trattamenti fitosanitari, lavorazioni del terreno, oppure procedere all’alimentazione, mungitura, pulizia degli allevamenti – in modo d assicurare un’adeguata e tempestiva informazione degli organi competenti al controllo" si precisa che gli interessati devono avere cura di portare sempre al seguito il modello di autocertificazione previsto, da esibire in caso di controllo da parte delle forze di polizia.

Si precisa che gli spostamenti per lo svolgimento delle attività citate possono avvenire soltanto per ragioni di assoluta urgenza e necessità riverberanti effetti negativi sul piano igienico-sanitario e della salubrità degli ambienti silvo-pastorali e agricoli, esigenze non altrimenti procrastinabili se non con grave danno per la salute pubblica complessivamente intesa.

Inoltre, si rappresenta che la predetta nota esplicativa non riguarda le attività di raccolta della legna da tagli di autoconsumo e a uso familiare, usi civici hobbistici e dopo-lavoristici.

Si prega di assicurare la massima diffusione di quanto sopra riportato.

Inoltre, in relazione alla medesima nota, dove si chiarisce che "coloro che effettueranno gli spostamenti in argomento comunicheranno al Comune dove è ubicato il terreno, le esigenze dello spostamento – necessità di svolgere alcune lavorazioni, come potature di piante, raccolta di prodotti, esecuzione di trattamenti fitosanitari, lavorazioni del terreno, oppure procedere all’alimentazione, mungitura, pulizia degli allevamenti – in modo d assicurare un’adeguata e tempestiva informazione degli organi competenti al controllo" si precisa che gli interessati devono avere cura di portare sempre al seguito il modello di autocertificazione previsto, da esibire in caso di controllo da parte delle forze di polizia.