Passaporto
Passaporto

Il rilascio

Il passaporto ha durata decennale (tranne che per i minori: vedi sotto). Dal 20 maggio 2010 viene rilasciato un nuovo modello di passaporto elettronico costituito da un libretto a 48 pagine a modello unificato. Tale libretto è dotato di un microchip in copertina, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare.

Cosa serve?

Alla domanda è necessario allegare:

  • un documento di riconoscimento valido (suggeriamo di portare con sé, oltre all'originale, anche una fotocopia del documento);
  • 2 fotografie formato tessera identiche e recenti conformi alle norme ICAO (chi indossa occhiali da vista deve rimuoverli per la foto);
  • 1 marca da bollo di € 73,50 per passaporto;
  • la ricevuta di pagamento di € 42.50 per il passaporto ordinario. Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro. La causale è: "Importo per il rilascio del passaporto elettronico". Vi consigliamo di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali;
  • per il rilascio di nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto.
N.B. Un genitore di figli minori, alla domanda di rilascio del proprio passaporto, deve allegare l’atto di assenso dell’altro genitore.

Passaporto per i minori

Si segnala che l'iscrizione del minore sul passaporto del genitore era valida fino al 26.06.2012. Infatti da questa data il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso.

Ha validità di 3 anni (dagli 0 ai 3 anni) e di 5 anni (dai 3 ai 18 anni). Solo dal compimento dei 12 anni di età sono acquisite le impronte e la firma digitalizzata. Sui libretti attualmente rilasciati alla pagina n.5 sono inseriti i dati anagrafici (anche in inglese e francese) dei genitori viventi.

Per richiedere il passaporto per il figlio minore è necessario l'assenso di entrambi i genitori (coniugati,conviventi, separati, divorziati o genitori naturali.) Questi devono firmare l'assenso presso l'ufficio in cui si presenta la documentazione. In mancanza dell'assenso si deve essere in possesso del nulla osta del giudice tutelare.

N.B. Ricordiamo che per la legalizzazione delle foto (passaporto, lasciapassare) il richiedente deve essere presente (anche se minore).

Ogni volta che il minore di anni 14 si dovrà recare all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori, sarà necessario, da parte di questi ultimi, sottoscrivere la dichiarazione di ACCOMPAGNAMENTO che resterà agli atti della questura, la quale provvederà a rilasciare un modello unificato, che l'accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al passaporto del minore in corso di validità. Suggeriamo per ogni evenienza di portare in questura, insieme alla dichiarazione di accompagnamento, anche una fotocopia del documento dell'accompagnatore, dei genitori e del minore.

Avvertenze
Si raccomanda di non piegare e non forare in alcun modo la copertina del passaporto.
Per chi deve partire raccomandiamo di visitare il sito del Ministero Affari Esteri seguendo questo link: www.viaggiaresicuri.it

 

Dove si consegna la domanda e dove si fanno le impronte?


COMMISSARIATO DI P.S. di DESENZANO DEL GARDA

Via: Dante Alighieri, 17
Tel: 030/9148611
Orari:   dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30

 

mappa